Ancora ladri scatenati nei paesi dell’entroterra teramano. Sono almeno tre. infatti. i colpi messi a segno nella notte tra mandi e mercoledì scorso tra Isola del Gran Sasso c Castelli. Vittime, alcune famiglie sorprese dai malviventi nel sonno e che sono state derubate di alcuni oggetti preziosi.

Il primo colpo è stato messo a segno nella frazione di Villa Rossi, al confine tra i Comuni di Isola e Castelli. Secondo una prima ricostruzione, ad entrare in azione è stata una coppia di malviventi che, intorno all’una di notte, si è introdotta in un’abitazione del borgo. Dopo aver perlustrato parzialmente la casa si sono accorti che uno dei residenti, il figlio dei proprietari. era ancora sveglio a guardare la tv. Per questo motivo hanno preferito darsela a gambe dopo aver però sottratto qualche prezioso e aver rovistato in alcune stanza.

Non contenti, i ladri, hanno poi puntato l’obiettivo su un’abitazione di Isola del Gran Sasso dove vive una donna con sua figlia. Dopo aver forzato una finestra si sono introdotti all’interno portando via una borsa e un cassetto contenente alcuni gioielli. Borsa e cassetto che, la mattina successiva, sono stati ritrovati davanti all’abitazione. In entrambi i casi, i proprietari. si sono accorti che qualcuno si era introdotto in casa ma non hanno fatto in tempo a coglierli sul fatto.

L’ultimo colpo è stato messo a segno a Fano a Corno. anche qui con lo stesso modus operandi. Nella stessa notte è stata vista un’automobile di colore scuro, di grossa cilindrata, aggirarsi per le vie dei paesi coinvolti nella serie di furti. Sul caso indagano i Carabinieri della locale stazione.

Fonte: La Città