Logo di Sinistra Ecologia e LibertàComunicato stampa del circolo di SEL di Isola del Gran Sasso

“La nostra proposta sulle elezioni comunali è chiara : una lista di sinistra, ecologista e solidale. Denunciamo con forza questo centro­destra della vergogna”.

Il circolo di Sinistra Ecologia Libertà Isola del Gran Sasso d’Italia in merito a recenti articoli di stampa sulle prossime elezioni comunali intende ribadire la propria proposta politica in tutta la sua chiarezza.

A partire dall’assemblea riorganizzativa del circolo tenuta a novembre del 2014 e passando per la recente e partecipata assemblea pubblica del 7 Marzo 2015, il circolo di SEL si è messo a disposizione nel promuovere una lista di sinistra, ecologista e solidale con una piattaforma programmatica all’insegna della partecipazione, trasparenza ed un profilo autonomo ma inclusivo, come proposto al neonato Movimento Civico in un incontro aperto ad un possibile accordo. Questa è la proposta che SEL, insieme a diversi cittadini della sinistra diffusa ed indipendente, fa all’interno dello scenario politico di Isola.

Scenario in continuo movimento che ha visto la recente ricomposizione della coalizione di centro­destra con l’accordo tra Forza Italia ed NCD sul nome di Roberto Di Marco. Come Sinistra Ecologia Libertà non possiamo che denunciare con forza questa vergognosa operazione politicista che vede l’attuale Vice Sindaco Di Marco, eletto nella coalizione di centrosinistra, ricandidarsi con frange di centro­destra che hanno fatto opposizione alla sua stessa giunta. Un vero capolavoro di trasformismo che purtroppo è figlio degli errori compiuti dal PD; gli stessi che, mesi fa, hanno “buttato fuori” dall’amministrazione l’Ass.re di SEL, Enzo Di Pietro, per aver messo il dito nella piaga dei voltagabbana impegnati soprattutto a fare i loro interessi personali più che quelli collettivi.

E’ per questo che all’area del centrosinistra diciamo : non c’è possibilità di dialogo senza una presa di posizione forte con gesti conseguenti di totale sfiducia del Vice Sindaco Di Marco e delle scelte politiche ed amministrative compiute nei confronti di SEL ma soprattutto della cittadinanza. Solo atti di profonda discontinuità potranno riaprire la possibilità di un confronto.

Sinistra Ecologia Libertà – Circolo di Isola del Gran Sasso d’Italia