Le due opposizioni (Crescita Comune e Progetto Comune) attaccano di nuovo l’Amministrazione di Centro Destra, questa volta sulla decisione, assunta con Delibera di Giunta nr. 17 del 12 Febbraio 2016, di dirottare i fondi ottenuti dalla Regione Abruzzo per la sistemazione della Scuola Media, verso il completamento del nuovo polo della scuola materna, già finanziata con 650.000 € come da delibera della Giunta comunale n. 12 del 2.2.2013.

Dopo l’intervento su Facebook del gruppo Progetto Comune, atto ufficiale di Crescita Comune che tramite un comunicato informa della presentazione di un’interrogazione per il prossimo Consiglio Comunale.

Segue il comunicato di Crescita Comune.

[heading size=”20″ align=”left”]Incarichi pubblici: ci risiamo![/heading]

Il logo del Comitato Civico Crescita ComuneDa anni ormai assistiamo a questa “prassi”. E’ ora di finirla!

E’ nostro dovere scrivere in riferimento ai lavori per la realizzazione della nuova Scuola Materna di Isola, in via di realizzazione nei pressi della ex Scuola Agraria (complimenti anche per la scelta discutibile e poco chiara del sito).

Facciamo il punto…

Vista l’inadeguatezza sismica delle scuole materne del Capoluogo e di Cerchiara, la precedente Amministrazione decide di realizzare il Polo Unico dell’infanzia (appunto le strutture che si stanno realizzando in via Tembrietta, nei pressi dell’asilo nido).

Per le opere diventa disponibile un finanziamento di 420’000 Euro, da fondi PAR FAS Abruzzo 2007-2013, mentre la restante somma di 230’000 Euro, la si ricava dalla vendita della Scuola Materna sita lungo la salita che porta alla frazione di Pretara. In modo tale da arrivare all’importo totale disponibile di 650’000 Euro. Vengono espletate le Gare obbligatorie per l’affidamento sia degli incarichi tecnici sia dell’esecuzione dei lavori che vengono così avviati.

Costretti quotidianamente a monitorare la situazione poiché nulla ci viene comunicato preventivamente, noi di Crescita Comune veniamo a scoprire (con Deliberazione della Giunta Comunale n.17 del 12/02/2016) che il finanziamento di 737’100 Euro dichiarato non sufficiente “… per l’adeguamento sismico della Scuola Media” verrà utilizzato “…per il completamento della scuola materna già in costruzione”.

Abbiamo subito auspicato avessero commesso errori nella Deliberazione, ma ad un nostro sopralluogo presso l’Ufficio dei Lavori Pubblici del Comune tutto ci è stato confermato!

Quindi, le domande “sorgono spontanee” e le rivolgiamo direttamente al Sindaco, agli assessori, ai consiglieri ed agli uffici:

  • In riferimento al mancato adeguamento sismico delle strutture della Scuola Media come si intende procedere?
  • Come mai la somma di 737.100 Euro stornata per il completamento della nuova scuola materna è maggiore rispetto a quella di 650.000 Euro assegnata in prima istanza ?
    [Questo ci porta a sospettare che il primo intervento, progetto approvato nell’agosto 2015, fosse incompleto e non funzionale (pertanto non finanziabile) in contrasto con quello attestato nei documenti “Visto che il progetto è stato oggetto di verifica, con esito positivo”. Incongruenza da noi segnalata durante il Consiglio Comunale del 28 luglio 2015]
  • E’ legittimo dirottare il finanziamento destinato all’adeguamento della scuola media su di un’altra opera?
  • Coma mai viene conferito l’incarico per la progettazione allo stesso gruppo di tecnici (R.T.P.) del primo progetto senza espletare la gara?
    [Secondo la normativa, l’incarico non avrebbe potuto essere affidato in maniera diretta! Una prassi da anni assai utilizzata nel nostro Municipio.
    Inoltre tenevamo a fare i nostri vivi complimenti ai tecnici ai quali viene conferito l’incarico per il progetto esecutivo di completamento il 12/02/2016 e rimettono il progetto stesso, il 12/02/2016. Meno di 6 ore!]

e la Vecchia Politica…

Come mai il gruppo di NCD (oggi in poltrona), la ex-Minoranza, non si è accorta di nulla? O forse fa finta di non vedere?

Perché alcuni ex-amministratori si accorgono solo ora di come vengano GESTITI DA ANNI gli appalti pubblici e soprattutto gli incarichi professionali?

Due facce di una stessa medaglia, che si alternano attraverso abili attori.

Da decenni, la Vecchia Politica “alza la voce” furbescamente dai banchi dell’opposizione ma contemporaneamente governa il nostro Comune.

Crescita Comune non molla, continueremo a fare una VERA OPPOSIZIONE e vi terremo aggiornati sui FATTI.