La Giunta Regionale, con propria deliberazione n. 485 del 21 luglio 2014, ha individuato i beneficiari, i criteri e le scadenze per accedere al beneficio relativo a contributi per le spese sostenute per i servizi di trasporto urbano ed extraurbano.

[box title=”Destinatari dell’intervento” style=”soft”]Possono beneficiare dei contributi gli studenti, anche con disabilità, ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 104, delle scuole secondarie di primo e secondo grado residenti nel Comune di Isola del Gran Sasso, che non ricevano o che non abbiano ricevuto altri analoghi benefici erogati dalle pubbliche amministrazioni per le medesime finalità e che utilizzano servizi di trasporto pubblico finalizzati al raggiungimento della sede scolastica.[/box]

[box title=”Tipologia dei benefici e dei contributi” style=”soft”]

  1. Servizi di trasporto urbano ed extraurbano finalizzato al raggiungimento della sede scolastica anche con riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità;
  2. Servizi di assistenza specialistica, anche attraverso mezzi di trasporto attrezzati con personale specializzato in riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità, ai sensi dell’art. 3 comma 3 della L. 104/1992; [/box]

[box title=”Requisiti di accesso” style=”soft”]

  1. Specifiche esigenze di servizi di trasporto e di assistenza specialistica, con particolare attenzione alle peculiari necessità degli studenti con disabilità, autocertificate in base alla distanza della sede scolastica;
  2. Condizioni economiche accertate sulla base dell’indicatore ISEE, da cui risulti una situazione economica familiare pari o inferiore a 10.632,94 euro, determinato ai sensi del D. Lgs. N. 109/1998 e successive modificazioni, con riferimento alla dichiarazione dei redditi 2013 – periodo d’imposta 2012.[/box]

[box title=”Tipologie spese ammissibili” style=”soft”]Spese per servizio di trasporto:

  • abbonamenti per trasporto su mezzi pubblici;
  • trasporto scolastico comunale;
  • spese di viaggio su linee urbane o extraurbane effettuate con titolo di viaggio nominativo;
  • spese per servizio di trasporto a gestione diretta/indiretta della scuola;
  • attestazione di spesa dalla quale risultino i chilometri che intercorrono tra il luogo di abitazione e la scuola frequentata, ovvero tra il luogo di abitazione e il punto di partenza del mezzo pubblico. In tal caso la suddetta attestazione dovrà essere integrata con una dichiarazione relativa all’assenza del servizio pubblico di trasporto.

Spese per servizi di assistenza specialistica:

  • Spese di viaggio su mezzi di trasporto attrezzati con personale specializzato in riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità, ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge n. 10471992.

[button icon=”icon: exclamation”]La spesa sostenuta deve essere documentata[/button].[/box]

[box title=”Concessione dei benefici e graduatorie” style=”soft”]Gli importi massimi dei benefici sono quantificati come di seguito riportato:

  1. per i servizi di trasporto all’interno del Comune di residenza € 100,00;
  2. per i servizi di assistenza specialistica all’interno del Comune di residenza € 200,00
  3. per i servizi di trasporto fuori del Comune di residenza € 150,00
  4. per servizi di assistenza specialistica fuori del Comune di residenza € 250,00.

Sono attribuibili anche contributi parziali in caso di risorse disponibili inferiori agli importi stabiliti. [/box]

[box title=”Formazione graduatorie” style=”soft”]Nella formulazione delle graduatorie per ogni ordine scolastico, il Comune, dopo l’espletamento dell’istruttoria, terrà conto prioritariamente delle condizioni economiche degli studenti (a partire dall’ISEE più basso) ed a parità di condizioni economiche, si terrà conto del requisito della distanza dall’abitazione alla sede scolastica. A parità delle altre condizioni avranno priorità i soggetti di all’art. 3 comma 3 della legge 104/1992. [/box]

[box title=Individuazione delle beneficiari” style=”soft”]La domanda deve essere presentata da parte di uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente se maggiorenne e deve essere compilata su apposito modello corredato di dichiarazione rilasciata ai sensi del DPR 445/2000 (Allegato C). La scadenza e le modalità di invio delle domande devono essere decise dal Comune di Isola del Gran Sasso, attraverso la pubblicazione di un apposito avviso pubblico.[/box]

In allegato la delibera e il modulo per la richiesta del contributo.

Allegato C - Modello di domanda
Titolo: Allegato C - Modello di domanda (0 click)
Etichetta:
Filename: del_485_allegato_c.pdf
Dimensione: 160 KB
Contributo per le spese sostenute per i servizi di trasporto urbano e extraurbano
Titolo: Delibera n. 485/2014 Regione Abruzzo (0 click)
Etichetta: Contributo per le spese sostenute per i servizi di trasporto urbano e extraurbano
Filename: dgr485-2014.pdf
Dimensione: 1 MB