Lista “Progetto Comune”, alcune precisazioni

 

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa circa gli ultimi articoli pubblicati dalla stampa locale sulla lista “Progetto Comune”.

In riferimento a recenti articoli di stampa riguardanti la composizione della Lista “Progetto Comune” che candida Alfredo Di Varano a Sindaco di Isola del Gran Sasso si precisa che:

  1. La Lista “Progetto Comune” è una lista di Centro Sinistra che nasce dall’alleanza del Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà, Italia dei Valori e Comunisti Italiani, che insieme esprimono, oltre il candidato Sindaco, 10 candidature di chiara estrazione politica di centro-sinistra;
  2. Nella Lista “Progetto Comune” sono candidati due soggetti indipendenti che hanno condiviso pienamente le linee programmatiche della coalizione e che hanno trovato il sostegno elettorale di settori moderati della società isolana;
  3. Se la Lista “Progetto Comune” si afferma, vince una coalizione di centro sinistra ed elegge Sindaco una persona dalla storia politica coerente, iscritto al PCI a 17 anni, segretario Provinciale del giovani del PDS per diversi anni, dirigente locale e provinciale dei Democratici di Sinistra prima e, poi, del Partito Democratico. Il candidato sindaco, peraltro, unitamente alla coalizione, è fattivamente impegnato nella battaglia referendaria per l’acqua pubblica e contro il nucleare.

Ufficio stampa lista "Progetto Comune"

  • Giammaria

    Al referendum vota SI per dire NO !!!

    1 – Vota SI per dire NO AL NUCLEARE.
    2 – Vota SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA.
    3 – Vota SI per dire NO al LEGITTIMO IMPEDIMENTO

    RICORDATI CHE DEVI PUBBLICIZZARLO TU IL REFERENDUM…perchè non passeranno gli spot nè sulla Rai nè su Mediaset copia incolla sulla tua bacheca Facebook!

    Ti piace il commento?
  • angelo

    Come al solito la disinformazione della sinistra non ha pudore. Mentre sto scrivendo in RAI stanno passando gli spot dei referendum. MA FATELA FINITA E SMETTETELA DI CONSIDERARE LE PERSONE COME ASINI CON L'ANELLO AL NASO!

    Ti piace il commento?
  • CERVELLA IL CONDOTTI

    Grande Cervella, lezione di politica e di comunicazione agli altri candidati, parlando di eventi, fatti, tesi e dimostrazioni chiare a tutti con piccoli momenti anche di battute che sono alla base dell'empatia con il pubblico. L'unico difensore delgi isolani, Di Varano è stato perfino maleducato comiziando seduto (non si fà) e ridicolo quando ha detto che lui ha "lavorato" però poi confermando di averlo fattto solo in incarichi amministrativi (poteva evitare). Di Mariano che dire? Inesistente… se non parlavano gli altri per lui il comizio sarebbe durato 10 minuti.

    Ti piace il commento?
  • Giammaria

    Angelo, grazie per la vetrina che mi offri per dimostrare la mia DISINFORMAZIONE in quanto "persona di sinistra". Scusa se adesso ti scrivo un elenco RIASSUNTIVO di fonti alle quali puoi attingere finalmente anche tu ed entrare nel club di quelli che vedono il mondo con "L'ANELLO AL NASO".

    ANGELO, SARA' FORSE UN CASO CHE GLI SPOT REFENDARI VIAGGINO IN ETERE PROPRIO ALLE 23:14, ORA IN CUI MI STAI RISPONDENDO, E STRANAMENTE NON IN ALTRI ORARI "NORMALI" CON ASCOLTI ELEVATI? grazie della risposta.

    "Va detto che la Rai ha deciso di provvedere alla trasmissione del filmato solo dopo le contestazioni di Beltrandi e il richiamo del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano"
    ""Sono una ricercatrice, si legge in questa lettera, mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Dovevo intervenire ad un programma Radio Rai (programmato ormai da due settimane) per parlare del referendum sulla privatizzazione dell'acqua e chiarirne meglio le implicazioni giuridiche. Ma, secondo la Alberton, intorno alle 8 del mattino in cui era fissata l'intervista, sarebbe arrivata una circolare interna Rai che ha vietato con effetti immediati a qualunque programma della Rai di toccare l'argomento fino a giugno (12-13 giugno quando si terrà il referendum), quindi il programma è saltato e il mio intervento pure."
    La Rai però interpellata in merito ha negato con fermezza l'esistenza di una simile circolare."
    "approvazione del testo sulla par condicio da parte della Commissione di Vigilanza ed il richiamo alla tempestività del Presidente Napolitano cui era seguita a breve la messa in onda dei primi spot."
    "…alle 7.25 su Raitre, o al contrario poco prima di coricarvi all'una di notte su Raiuno. Ebbene sono questi due dei tre momenti della giornata (l'altro è alle 17.40 su Raidue) nei quali da quattro giorni va in onda sulla rete pubblica lo spot che dovrebbe informare gli italiani sulle disposizioni dei quattro quesiti referendari"
    "è prevista la trasmissione dei messaggi autogestiti solo alle nove del mattino su Rai3"
    "Oltre ai messaggi autogestiti, la legge prevede la messa in onda delle cosiddette 'illustrazioni', una sorta di spiegazione dei quesiti prodotta dalla stessa Rai. Queste sono stati i primi messaggi ad andare in onda, dopo l'appello di Napolitano. Ecco, queste illustrazioni saranno trasmesse alle 7.25 su Rai3, alle 17.40 su Rai2 e all'una di notte su Rai1. Anche in questo caso si evitano accuratamente gli orari di punta, e l'unica fascia piuttosto centrale, quella pomeridiana su Rai2, è in un orario in cui generalmente sono i bambini a guardare la tv."
    "Disinformazione che per di più non si esprime solo con la censura sui referendum, ma investe anche i temi ad essi legati. Basti pensare al silenzio che è calato sul disastro di Fukushima, tuttaltro che concluso"

    FONTI:
    http://www.ilcambiamento.it/beni_comuni/rai_censu
    http://www.repubblica.it/politica/2011/05/06/news
    http://www.fanpage.it/i-misteriosi-spot-sul-refer
    http://www.levanteonline.net/cronaca/italia/4294-
    http://www.solonews.net/39165/news/la-rai-censura

    ECC ECC ECC ECC ECC ECC ECC ECC………………

    PS dopo questo mio intervento mi auguro che tu non abbassi il livello della discussione sul piano personale con attacchi sterili ed inutili ingiurie e calunnie, seguendo il fulgido esempio del nostro attuale premier e dei suoi adepti (vedi Moratti & Co a Milano con Pisapia, ma anche la campagna elettorale condotta dalle destre qui a Isola -il comizio di ieri sera ne è l'emblema-). Sarebbe una dimostrazione, anche se di pessimo gusto, del fatto che in assenza di proposte o argomenti, una parte della politica italiana, rinchiusa in un angolo come un animale braccato, arrivi ad atti sconsiderati ed impensabili fino a venti anni fa.
    Non si può avere sempre ragione, come non si può sempre vincere…

    🙂 Grazie per aver letto tutto il mio intervento ed aver letto in toto le poche fonti riportate. Ne aspetto volentieri delle tue. Grazie

    Ti piace il commento?
  • Danila

    ma neri de che??? ha letteralmente spro-lo-quia-to!!!! comizio inutile e senza senso! ma come fate a seguirlo??? mah!

    Ti piace il commento?
  • sastesa

    a me, semplice cittadina isolana, dispiace che ormai si debba per forza scendere ad attaccarsi l'un l'altro, personalmente e su qisquiglie come il lavoro che una persona può o meno fare o aver fatto (non mi riferisco nemmeno al criticare il fatto che stesse "seduto", perchè credo sia abbastanza evidente l'idiozia del riferimento). credo il sentirsi orgogliosi di appartenere ad una certa lista o ad un certo partito non debba assolutamente dimostrarsi attraverso critiche, rimproveri, attacchi privati e linguaggio colorito, eppure la maggior parte se non tutta questa campagna elettorale è stata così condotta. quando sinceramente assisto a discorsi del genere come quelli di ieri sera rimango sconcertata e mi chiedo se qui si stiano confrontando gruppi di persone adulte, cercando soluzioni una migliore dell'altra, per il proprio paese, o si stiano combattendo bande di ragazzini che per avere la meglio sentono il bisogno di screditare l'altro.
    e concludo da semplice e ingenua cittadina isolana, ma il lavoro per essere definito tale non può essere di tipo amministrativo?? bisogna per forza esser stati muratori per evitare di essere pubblicamente denigrati?? beh se è così devo reindirizzare i miei studi perchè sto sbagliando tutto……
    e poi, è tanto importante il tempo di un discorso?? farlo durare 10 minuti ma cercare di centrare i propri obbiettivi di programma è sbagliato?? se è così avrebbero dovuto tutti urlare inveendo contro gli altri per risultare efficaci immagino.. mi fermo qui, avevo solo una gran voglia di esprimere il mio parere rispetto al commento sopra..
    grazie.. sabrina

    Ti piace il commento?
  • angelo

    Stai tranquillo non abbasso il livello della discussione scadendo sul personale in puro stile Il Fatto o Repubblica… ops pardon quando lo fanno loro trattasi di inchiesta giornalistica. Vedi io non ho ascoltato i comizi di ieri sera, non mi appassionano tanto da destra a sinistra, passando per il centro, avranno detto le stesse cose di sempre senza minimamente pensare che Isola ha bisogno di uno scatto di orgoglio mettendo insieme le energie di tutti. Quanto ai Referendum ti assicuro di aver visto passaggi anche in altre ore ma non è questo il punto. Il punto è che in Italia la politica è scomparsa dalla scena nazionale e non è colpa del solo Berlusconi ma anche di questa sinistra che sa solo salire sul pulpito e fare lezioni di morale che non si può permettere giustificando sempre senza mai condannare quando qualche "compagno" sbaglia. La Moratti è stata ignobile ma Pisapia certo non è un santo se guardiamo al suo passato quando ospitava e dialogava con sanguinari
    terroristi. Quello che rammarica, però, è che, invece di parlare dei problemi quotidiani che il cittadino deve affrontare, si scenda su sterili ed inutili polemiche. Isola, nel piccolo, rispecchia la scena nazionale e continua, imperterrita, a cadere sempre più in basso. Spero che un giorno gli elementi migliori siano di sinistra, destra o di marte capiscano che il nostro paese ha bisogno di unità se vuole uscire dalla secca in cui si trova, una sorta di amministrazione di salute comunale che possa avere la forza di affrontare, senza retorica, i mille problemi, i mille rapporti e le mille avversità.

    Ti piace il commento?
  • Giammaria

    Hai ragione. Senza polemiche, uniamo le forze per difendere e tutelare Isola e l'Italia. Io parto da SEL, da Sinistra, ma voglio raggiungere degli obiettivi comuni a tutti noi:

    ACQUA PUBBLICA, RADIOATIVITA'-ZERO , GIUSTIZIA.
    http://www.sinistraecologialiberta.it/referendum/

    Ti piace il commento?
  • angelo

    Non posso non condividere. Ognuno ha il dovere si di partire dalla propria posizione politica ma senza farsi tediare da quello che è diventato il grande bordello della politica nazionale. Isola ha bisogno di un riscatto, quel riscatto che solo le forze migliori posso dare!

    Ti piace il commento?