Accordo con l’Enel sul rilascio dell’acqua per i fiumi Ruzzo e Mavone

 

L’Enel ha accettato di concordare con il Comune il deflusso minino vitale da garantire ai nostri fiumi.

Dopo scontri e ricorsi ai tribunali si è giunti ad un accordo tra il Comune e l’Enel per un rilascio costante di acqua per garantire un deflusso minimo vitale ai fiumi Ruzzo e Mavone.

Il livello di acqua rilasciato sarà concordato tra le parti in attesa che la Regione emani il regolamento per il deflusso minimo vitale.

Nei giorni scorsi si è osservato una sensibile diminuzione della portata del Mavone.

  • Chuck

    Ragazzi se vi capita di fare un giro per monti vi renderete conto della situazione tragica, captazioni lungo il canale di gronda, soprattutto in questo periodo fanno sparire la quasi totalità d'acqua che scende a valle nei canaloni, l'acqua presumo venga diretta tramite canali sottorranei verso la diga di San Giacomo situata lungo la strada delle Capannelle, da qui spesso poi viene pompata a monte verso il lago di Campotosto……è di questi giorni la notizia, che il governo Prodi e le altre istituzioni avevano dato il via libera affinchè parte dell'acqua del Lago di Campotosto venisse prelevata e fatta defluire se non erro verso il fiume Pescara, poichè dicono malato, quindi lo guariscono con la nostra acqua che logicamente non scorre più nei nostri fiumi. Fate voi le vostre considerazioni.

    Ti piace il commento?