ScrutatoreScade il 24 Aprile il termine per presentare l’istanza per partecipare al sorteggio per la nomina degli scrutatori che in queste elezioni, per la prima volta, verranno scelti tra disoccupati e non occupati, mentre in precedenza la Commissione Elettorale provvedeva a nominare direttamente.

In occasione delle prossime elezioni regionali ed europee gli scrutatori che saranno impegnati nei seggi del Comune di Isola del Gran Sasso, verranno scelti tra i disoccupati. E’ questo  l’effetto del nuovo regolamento in materia elettorale predisposto lo scorso 13 Dicembre dalla Commissione Comunale Elettorale.

Nell’ambito delle disposizioni vigenti in materia di nomina degli scrutatori, infatti, la commissione elettorale comunale, con verbale n. 22 del 13/12/2013, ha prestabilito i criteri da adottare per l’assegnazione degli scrutatoti agli uffici di sezione in caso di elezioni. I criteri stabiliti, adottati all’unanimità, tendono a focalizzare la scelta su cittadini privi di lavoro, disoccupati e non occupati che non percepiscono alcuna indennità integrativa e presentino domanda entro il 24 Aprile 2014 per la prossima tornata elettorale.

La condizione di disoccupazione o non occupazione deve essere autocertificata. La nomina, sia degli scrutatori effettivi che di quelli supplenti, verrà effettuata per sorteggio. Qualora perverranno un numero di domande inferiori al numero di scrutatori da nominare, si procederà alla nomina degli scrutatori mancanti con le modalità previste all’art. 6 della legge 8 marzo 1989 n. 95 e successive modificazioni.

[box title=”Modalità di presentazione della domanda” style=”soft”]Tutti gli elettori, iscritti nell’albo comunale delle persone idonee all’ufficio di scrutatore che versano nella condizione di “disoccupato o non occupato e non percepiscono alcuna indennità integrativa”, possono presentare, entro e non oltre il 24 aprile 2014, una istanza all’ufficio elettorale comunale dichiarando di essere in possesso dei requisiti predetti.

La dichiarazione dovrà essere resa ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000 (Testo unico in materia di documentazione amministrativa), sottoscritta e corredata dalla fotocopia non autenticata di un documento di identità in corso di validità.

A norma dell’art. 76 del citato testo unico si ricorda che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali materia pertanto ín presenza di dichiarazioni non rispondenti a verità si procederà a segnalare il fatto alla competente autorità giudiziaria.[/box]

In allegato il modello di domanda in formato PDF o Word.

Modello di domanda scrutatori (formato DOC)
Titolo: Modello di domanda scrutatori (formato DOC) (0 click)
Etichetta:
Filename: modello-domanda-e-requisiti.doc
Dimensione: 15 KB
Modello di domanda scrutatori (formato PDF)
Titolo: Modello di domanda scrutatori (formato PDF) (0 click)
Etichetta:
Filename: modello-domanda-e-requisiti-2.pdf
Dimensione: 82 KB