I fatti … “loro”!!!

logo-pdl-uff[su_quote cite=”Sezione PDL di Isola del Gran Sasso”]Cari Cittadini, l’amministrazione Di VARANO si “vanta” di fare fatti (I LORO) e non chiacchiere, ma risponde alla nostra precedente pubblicazione ad un solo punto: I RIFIUTI, pavoneggiandosi per un presunto risparmio di € 15.000.

E le multe? Gli incarichi agli avvocati per far ricorso contro sanzioni già perse in partenza?

Le inutili assunzioni fatte dall’amministrazione Di VARANO con sperpero di denaro pubblico?

I giardinetti pieni di topi e zecche?

I cassonetti pieni una settimana sì e l’altra anche?

Una spesa di € 300.000,00 di soldi NOSTRI, buttati all’aria. INDECOROSO!!

Su questi punti NESSUNA RISPOSTA! !

Ci fa comunque “piacere” notare come il SINDACO DI VARANO (solo lui???) appoggi l’operato ed il fare dell’assessore ENZO DI PIETRO, conferendogli diverse deleghe, tra cui quella all’AMBIENTE.

E si, cari cittadini, ENZO DI PIETRO è il nostro assessore all’ambiente!

E’ mancato, in questa nomina, il senso del pudore. Oggi l’assessore ci parla di percentuali, di risparmi, di Tares, di raccolta differenziata, ma costui, prima, ha mai conosciuto l’ICI, la Tarsu e tutte le altre tasse comunali?

A buon intenditor poche parole…

Come al solito pubbliche virtù e vizi privati. Come può l’assessore DI PIETRO rivestire un ruolo guida per gli altri Cittadini?

L'assessore Enzo Di Pietro

L’assessore Enzo Di Pietro

Potremmo dire tante cose sull’assessore, dai cassonetti dell’immondizia che si spostano da una parte all’altra di Cerchiara sacrificando il bisogno di molti, tra cui parecchi anziani, per salvaguardare gli olfatti delicati di parenti ed alcuni grandi elettori, alle compostiere assegnate con massima celerità a qualcuno e con massima lentezza, ossia mai, ad altri messe in spazi comunali e riservate a poche famiglie (vorremmo sapere come sono state scelte e chi ha avuto lo sconto del 20%??).

E che vogliamo dire dei marciapiedi privati che nascono su stradine comunali?

Quando si metterà poi un freno allo sperpero dei già ristretti fondi del Comune?

Fondi usati impropriamente per finanziare la propaganda cartacea della maggioranza, in cui l’assessore Di Pietro è maestro.

Successi quasi sempre teorici che nascono e muoiono sulle carte della propaganda…

Insomma la propaganda, specie quella bieca, si paghi di tasca propria e non con i soldi dei cittadini! Si dia un esempio di sobrietà che non è solo forma ma anche sostanza, specie in questo periodo di ristrettezza economica. E questa la gestione della cosa pubblica che merita Isola del Gran Sasso?

Non vogliamo credere che l’amministrazione Di Varano non possa far di meglio! Se è vero che la politica nasce per la polis tutta, e non in favore di pochi, chiediamo al sindaco Di Varano un segno di discontinuità, altrimenti si finisce per asservire la cosa pubblica agli interessi privati che sin da sotto al Palazzo del Comune minacciano il bene pubblico. Manca un gesto di coerenza tra parole, promesse e fatti concreti.

Hanno chiamato l’opposizione “avvocati ed imprenditori”, come fossero termini dispregiativi!

A voi come dovremmo chiamarvi? Boh!!! Ah…, potremmo chiamarvi stipendiati (da enti diversi), opportunisti o mestieranti della politica?

Noi viviamo del nostro lavoro, dando occupazione anche a diverse famiglie, mettendoci in discussione tutti i giorni e soprattutto facciamo politica con i nostri soldi!

Infine, caro Sindaco, alla luce di quanto esposto ti chiediamo, se veramente hai a cuore le sorti del nostro Comune e condividi con noi sentimenti e valori di onestà, giustizia, legalità e bene comune, di revocare l’incarico all’assessore DI PIETRO e di scegliere tra i tuoi consiglieri una persona più onesta e coerente che non abbia l’arroganza di gestire la cosa pubblica come fosse un bene personale.[/su_quote]