Ecco la mega discarica sotto il Gran Sasso

 

Tonnellate di ruote e rifiuti tossici accanto al parco nazionale

Un’enorme discarica abusiva in cui è stato depositato materiale inquinante e nocivo di ogni genere. E’ un sito nascosto tra il verde delle colline che circondano la frazione di Trignano ad Isola del Gran sasso e che rappresenta un altro scempio ambientale ai confini del Parco nazionale del Gran Sasso.

Guarda le foto dello scempio

La scoperta fa seguito al ritrovamento, poche settimane fa, di lastre di eternit negli ex cantieri della Cogefar a Casale San Nicola. Si tratta di una distesa di rifiuti che si estende per un’area di 500 metri quadrati e che è composta da ogni tipo di materiale. Materiale nocivo che è tuttora esposto alle intemperie. Il sito rappresenta, probabilmente, una delle discariche abusive più grandi dell intera provincia.

Percorrendo la stradina che porta sul luogo si notano due collinette artificiali costituite da pneumatici fuori uso e da scarti di materiale edile. Sono presenti, inoltre, elementi di plastica di vario genere, alcuni materassi in decomposizione, del ferro ormai arrugginito e persino alcuni pezzi di eternit, il pericoloso materiale da costruzione che, una volta lesionato, rilascia le sue fibre cancerogene nell’ambiente circostante.

La scoperta è avvenuta in seguito ai controlli che, i volontari del Corpo delle guardie giurate provinciali, stanno compiendo sul territorio. Controlli che rientrano nel programma del piano provinciale di vigilanza ambientale, ittico e venatoria. «E una zona nascosta dalla vegetazione in cui nessuno immaginerebbe la presenza di una discarica ma, nonostante questo», afferma, Gaetano Ercole, coordinatore delle guardie giurate provinciali. «Personalmente sono rimasto colpito dalle enormi dimensioni e dalla tipologia del materiale depositato che rappresenta un pericolo per la salute e per l ambiente». Si tratta di un ritrovamento casuale che rientra nell’azione di controllo del territorio che il corpo degli agenti faunistici ambientali Enal sta portando avanti da diversi mesi. «Non abbiamo ricevuto nessuna segnalazione», continua Ercole, «perché la zona è lontana dalla strada e seminascosta dalla vegetazione».

Nel frattempo sono scattate le indagini da parte della polizia provinciale affiancata dagli uomini dell’Enal.

Il primo passo è rappresentato dalla individuazione dei proprietari dei terreni attraverso il controllo dei documenti catastali del Comune di Isola. «La discarica rappresenta, con molta probabilità, il più grande sito abusivo di stoccaggio di rifiuti di tutta la provincia teramana», conclude Ercole, «e noi continueremo nell’azione di controllo sul territorio affinché si possano perseguire coloro che si rendono responsabili dell inquinamento dei terreni».

Fonte: Il Centro (p.c.)

  • rex

    Megadiscarica a isola mi sembra esagerato come titolo.certamente sarebbe meglio per noi isolani prevenire questo tipo di problema.Pensare che "volontari giurati delle guardie provinciali"che sono…scoprano un tesoro di rifiuti, quando il nostro comune ha dei vigili qualcosa significherà pure!!!!!

    Ti piace il commento?
  • eulania [n.a.]

    concordo sulle "competenze" , tuttavia rimane la triste realtà dello scempio all'interno di un territorio che è anche "parco".
    bisognerebbe rispolverare le coscienze di ognuno per una più equa e naturale responsabilità civica.

    Ti piace il commento?
  • dmm

    ma lo sapete che questa discarica è sotto sequestro da almeno un anno e che la denuncia è partita dai vigili urbani di isola? equeste guardie se ne sono accorti dopo un anno almeno e anche i giornali: l'informazione è importantissima e prima di attaccare informatevi.

    Ti piace il commento?
  • rex

    però sembra che sono dovuti venire da teramo alcuni volontari per mettere isola sui giornali in modo negativo.nessuno ha replicato ai volontari che hanno scoperto una discarica già sequestrata…

    Ti piace il commento?
  • dmd

    tra il sembrare e l'essere c'è una bella differenza invito tutti i cittadini isolani compreso te a informarsi maggiormente anche e non solo su questo, di sciocchezze in giro se ne dicono tante e soprattutto se ne scrivono tante sui giornali e non,informarsi , informarsi, informarsi!

    Ti piace il commento?
  • rex

    è vero, gran parte della colpa è di questi signori che dicono di amministrarci ma in realtà sono zero assoluto se permettono a dei volontari teramani di screditare il nostro paese sui giornali!ennesimo esempio di…..

    Ti piace il commento?
  • dmd

    vedo che non vuoi capire o non capisci!

    Ti piace il commento?
  • mauro

    caro rex penso che nessuno l'abbia fatto per cercare di sminuire isola del gran sasso anzi direi che e' un bellissimo comune!
    d'altro canto a maggior ragione COMPLIENTI !!! se i VIGILI di isola hanno messo sotto sequestro la discarica, come mai il comune a distanza di un'anno non ha mai fatto bonificare l'area nteressata? bravi! complimenti davvero!!!
    per me hanno fatto benissimo che le guardie provinciali se sono venute almeno cosi' forse il problema si risolverà e noi non verremo piu' sommersi dai rifiuti e berremo acque inquinate!
    anzi un'invito alle stesse guardie ..vista la legerezza dei comuni… continuate cosi'!!!

    Ti piace il commento?
  • ANTON

    io abito a fano a corno ma cio non toglie che non mi associ a pensiero di mauro.
    Se sono guardie volontarie non credo abbiano interesse a far passare isola del gran sasso in cattiva luce.
    Aime' l'emergenza delle discriche abusive è un grosso problema ma se si vive di omertà e tutti continuano a insozzare il nostro bellissimo ambiente credo che qualche freno ce lo volgia. brave guardie!

    Ti piace il commento?
  • dmd

    ma lo volete capire che l'area è sotto sequestro! sapete cosa significa ? E' l'autorità giudiziaria che ha in mano tutto,e nessuno può fare quello che voi dite . ma se volete continuare a scrivere scemenze fate pure tanto ormai!

    Ti piace il commento?
  • mauro

    allora mi sa tanto che devi informarti….perche' se c'e' uno che scrive scemenze non credo che siamo noi… l'area doveva essere bonificata gia da un bel pezzo! informati meglio!!!

    Ti piace il commento?
  • ddm

    allora sei tonto, E' SOTTO SEQUESTROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    Ti piace il commento?