Regole e orari delle votazioni

Si vota dalle 7.00 alle 20.00. I seggi saranno più di
diecimila, ce ne sarà uno anche vicino casa tua.


Puoi votare se hai
almeno 16 anni e sei: cittadino italiano, cittadino
europeo con residenza in Italia, o cittadino di un altro paese con
permesso di soggiorno in Italia. Per votare basta
un documento d’identità e la tessera elettorale.


Per i minorenni e i
cittadini stranieri serve solo il documento. Gli
studenti universitari e i lavoratori fuorisede
possono votare nella città dove studiano o dove lavorano, iscrivendosi
presso l’Ufficio Tecnico Amministrativo Provinciale.


Le schede sono
due: una per l’Assemblea Costituente Nazionale, l’altra per quella
Regionale. Si vota mettendo una croce su una sola delle liste.
Sceglierai
il tuo leader votando una tra le liste che lo sostengono.

Il contributo minimo per il voto è di solo 1 euro.
Le pari
opportunità sono
interpretate alla lettera dal PD: le liste sono tassativamente
composte alternando donne e uomini. E donne sono anche metà
dei capolista.