Un paese sotto choc

 

Trovato morto dalla madre nel bagno di casa. Probabile vittima di una overdose di eroina, attesa l’autopsia.
Cerchiara, morto un ragazzo di 28 anni.Mirko Panetta, 28 anni, è probabilmente stato ucciso dalla droga, anche se sarà solo l’autopsia a dirlo con certezza.
La tragedia è avvenuta nel tardo pomeriggio di Sabato a Cerchiara, la frazione di Isola dove Mirko viveva insieme alla madre,vedova. Lo ha chiamato, lo ha cercato. Trovandolo seduto sul water, esanime. Inutile le richieste di soccorso, Mirko era già morto. Sul posto sono rimasti solo i carabinieri di Isola, a caccia di indizi per avviare l’indagine.
La famiglia Panetta è molto conosciuta in tutto il circondario perchè titolare di un avviato panificio. A Isola si diceva che avesse cattive compagnie, ma che fosse arrivato all’eroina ha sorpreso un po’ tutti.
La morte di Mirko panetta è come un dito in una piaga già aperta. La zona di Isola, infatti, è da tempo considerata a rischio per lo spaccio e il consumo di stupefacenti. Di recente ci sono stati diversi arresti operati dai carabinieri.

  • gianluca

    Profonda tristezza per una vita spezzata.
    Quanti amici dovremo perdere per iniziare a combattere sul serio la piaga della droga?
    Una frase dell'articolo è illuminante: "A Isola si diceva che avesse cattive compagnie, ma che fosse arrivato all'eroina ha sorpreso un po' tutti.". Ecco questa è forse la frase chiave per capire la situazione di Isola, tutti sanno, tutti danno giudizi, ma poi tutti pensano: "no, mio figlio no, lui è un bravo ragazzo". Appunto, quanti bravi ragazzi ci sono che si fanno di eroina ad Isola? Non pochi purtroppo.

    p.s.: i commenti sono di nuovo abilitati anche per gli utenti anonimi, che qualche pecorella in più esprima le sue idee.

    Ti piace il commento?