Isola, l’ufficio postale è assediato dalle file.
I cittadini: adesso basta.

In fila per un’ora per usufruire dei servizi di Poste Italiane. Esasperati dall’estenuante attesa cui sono costretti, a loro dire quasi ogni giorno, lunedì gli utenti dell’ufficio postale di Isola del Gran Sasso, dopo aver sostenuto l’ennesima fila che arrivava fin fuori le porte dell’ufficio, hanno deciso di scrivere una lettera al direttore provinciale delle Poste, al sindaco di Isola, al Presidente della Comunità Montana ed al Presidente della Provincia. Nella missiva, gli isolani chiedono un incontro urgente con le Poste per poter aprire un tavolo di confronto e discussione.

"Siamo stanche di questa situazione", protestano in coro gli utenti: "Ogni giorno, per poter effettuare delle semplici operazioni di qualche minuto, impieghiamo delle ore". Gli abitanti di Isola, che si sono più volte lamentati dei disservizi postali. stavolta hanno intenzione di andare fino in fondo e, in mancanza di risposte, minacciano porteste e azioni. L’ufficio di Borgo San Leonardo serve l’intero Comune di Isola del Gran Sasso, visto che a Fano a Corno e Forca di Valle gli sportelli aprono raramente e non pagano le pensioni, ma ha solo due sportelli aperti che, soprattutto nei giorni di pagamento delle pensioni, rischiano il tracollo.