La Cona di San Leonardo è un edificio risalente al 1500, ed è situata nell’omonimo borgo, sulla strada che porta al Santuario di San Gabriele.

Un tempo essa era edificata nei pressi del fiume Mavone ma una devastante piena la ridusse in rovina; fu ricostruita in un luogo più alto e sicuro cioè nella sua attuale collocazione.

Si tratta di un piccolo ma elegante monumento con arcone a piedritti in pietra (piccola colonna con funzione decorativa e di sostegno) decorati a rilievo, una piccola apertura circolare posta al centro della facciata, due finestrelle da cui entra una luce irreale e spirituale e un portone centrale che corrisponde ad una navata unica all’interno.

All’interno della Chiesa si trova un altare Barocco ligneo, dedicato a San Tommaso, fatto erigere nel 1631 da Giovanni Chiavoni dell’Isola; con la sua struttura tipicamente rinascimentale, l’altare, parzialmente dorato, è costituito da due poderosi telamoni (figura maschile usata in funzione di sostegno), i quali, vista la presenza della chiave e delle spada, sembrano rappresentare San Pietro e San Paolo; la Pala dell’altare, collocabile tra la fine del XVI e XVII secolo di difficile leggibilità dovrebbe rappresentare il Cristo risorto con i quattro evangelisti.

La Cona rimasta per anni in uno stato di abbandono, è stata restaurata recentemente grazie all’interessamento di alcuni enti, al Parroco e ai residenti della borgata.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo interoCreare immagine del codice QR per mappa autonoma in modalità schermo interoEsporta come GeoJSONEsporta come GeoRSSEsporta come ARML per Wikitude il browser con Realtà-Aumentata
Cona di San Leonardo

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Cona di San Leonardo 42.503221, 13.658050 Cona di San Leonardo. Leggi la scheda della chiesa. (Indicazioni stradali)