, ,

Nonostante le difficoltà… lo sport a Isola continua

 

Uno degli effetti delle tragedie dell’ultimo è stato quello di ridurre al minimo la disponibilità degli impianti sportivi. Nonostante le mille difficoltà l’Associazione Polisportiva Isola ha continuato la sua attività con oltre 80 iscritti praticanti e la partecipazione a 3 campionati provinciali CSI:

  • Calcio a 7
    (con 4 risultati utili consecutivi dopo 6 giornate);
  • Basket maschile
    (appena iniziato con vittoria esterna presso il Palascapriano ed una squadra fortissima);
  • Pallavolo Mista uomini e donne
    (Avvio la prossima settimana).

In particolare è da segnalare l’ultima prestazione della squadra di basket maschile che è stata protagonista del risultato più sorprendente della seconda giornata del torneo: al Palazzetto dello Sport di Scapriano, nella tana del Teramo a Spicchi a fare festa è stato l’APD Isola Basket. Gara caratterizzata da un finale thrilling, come conferma anche il 54-56 registrato alla sirena conclusiva. Grande protagonista della contesa è stato l’isolano Luca Di Sabbato che con i suoi 28 punti ha trascinato i compagni a un successo per certi versi inatteso.

  • Anonimo che poi anonimo non é.

    Bella realtà!
    Mi dispiace per i paesani appasionati di sport che per vedere la propria squadra giocare in casa, devono recarsi a Roseto il giovedí sera alle ore 22, a Teramo il venerdí alle 21:30, a Castelnuovo il martedí alle 20:30 (Infatti non va nessuno)!
    Mi dispiace per i ragazzi del basket che si spostano da una palestra all’altra a causa dell’indisponibilità della nostra, quella delle medie per intendersi! Ex medie!
    Ma ci sono dei veri danni nella nostra?! Oppure é il capriccio di qualcuno che ci vuol mangiare?Chissà!
    Mi dispiace per i ragazzi della pallavolo che devono giocare a Teramo e fanno fatica ad allenarsi in una palestra piccola senza bagni né docce!
    Mi dispiace per i ragazzi del Calcio a 7 che vanno a Castelnuovo ad allenarsi!
    Mi dispiace per i Bambini e le Bambine che non possono avviarsi all’attività sportiva a causa della carenza di una palestra decente.
    La realtà é che nel nostro territorio si é abbassata la sensibilità per la cultura sportiva. Direi che si é abbassata la sensibilità un po’ su tutte le forme di cultura tranne che per i favoritismi privati.
    Persino Nerone nel suo declino, capí che per tenere calma la popolazione, doveva farla giocare e divertire!
    Ed ecco i risultati:
    – Una società di calcio che stenta a mantenere i ritmi della Prima Categoria da diversi anni ormai nonostante l’abbassamento del livello calcistico.
    Si pensa di risolvere il problema con i 18 mila euro di soldi pubblici appena concessi!
    (Andate a vedere la Determina 225 del 13/07/2017).
    – Una neonata Associazione sportiva di basket con pochi iscritti che gode di un contributo pubblico di 6 mila euro NON PER PROMUOVERE LO SPORT ma per TAGLIARE L’ERBA DEI GIARDINETTI nel 2018!
    (Andate a vedere la delibera di giunta n.104 del 13/10/2017).
    – Una consolidata realtà come la Scuola Basket per ragazzi del maestro Attilio, che nonostante i suoi oltre 10 anni di attività ad Isola ed i 70 iscritti dello scorso anno, la si voleva sfrattare dal Paese per favorire gli amici!
    Sembra di vivere in un altro pianeta probabilmente in un altro sistema solare!
    “EPPUR SI MUOVE!”
    direbbe Galileo Galilei nel vedere i risultati ottenuti dalla Rinnovata Polisportiva.
    Un’Associazione senza Impianto, senza Sede, senza alcun Sostegno Pubblico anzi, delle 3 richieste di rimborso protocollate a giugno, settembre ed ottobre, non ha ricevuto nemmeno risposta nonostante le promesse verbali dei vari Assessori!
    Polisportiva privata persino della propria sede storica presso il campo di Panico nonostante l’impegno svolto per la collettività: mese dello sport, iscrizione gratuita per i minorenni, pulizia del sito ecc ecc.
    É vergognoso di come non si rimanga indignati per tale situazione!
    Un campo quello di Panico, ripreso dall’Amministrazione comunale e alla mercé di occupazioni non autorizzate.
    Ci si svolge persino una scuola tennis x bambini della FIT (Federazione Italiana Tennis)!
    Ma il Campo é omologato dalla stessa FIT per tale attività?
    Ci tengo a ricordare che il comune di Isola del Gran Sasso, ha ricevuto una donazione di oltre 40 mila euro da investire per la costruzione di spazi a supporto di scuole e palestre.
    Questi aiuti saranno donati da benefattori Torinesi, di Beinasco per l’esattezza! Attendono soltanto di capire come vogliamo investirli!
    Con il loro sostegno si potrebbe realizzare una piattaforma che con alcune integrazioni economiche anche private, si potrebbe subito coprire.
    …Piattaforma coperta Non Palazzetto!
    Cari compaesani, é ora di svegliarsi!
    Cari compaesani non si puó rimanere indifferenti e subire tale lassismo!
    Si spenderanno 500 mila euro per riqualificare il campo di calcio di Cesa di Francia che sicuramente necessità di rinnovo, ma le priorità per Isola e per lo sport non vi sembrano essere altre?
    Per esempio, evitare che la pratica sportiva sia solo stagionale?!…
    Lo sport non puó essere svolto solo nella bella stagione sperando che non piova e non faccia freddo!
    Un campo coperto polivalente del tipo con travi in legno lamellare, telo in pvc, riscaldato, NON é un Palazzetto come invece sostiene l’Assessore allo Sport!
    Si potrebbe realizzare in 2 mesi e smontare in 7 giorni. Potrebbe assolvere anche la funzione di edificio strategico in caso di emergenza visto che nel nostro Comune non ce ne sono.
    Ma l’Emergenza sí che c’é!
    Vero Assessore alla Protezione Civile o Lei é ancora convinto che non c’é?
    A tanti ristoratori di San Gabriele si é permesso di aver coperto i propri spazi esterni a supporto dell’attività. Hanno presentato richieste come se avessero dovuto costruire un ristorante o pizzeria?
    Oppure vi hanno chiesto di coprire temporaneamente un’area esterna per il potenziamento della propria attività?
    Ecco! Cosí sembra che l’interesse privato di amici e parenti goda di privilegi superiori rispetto all’interesse pubblico se a quest’ultimo gli si negano…
    Non é accettabile!
    Immaginate la realizzazione di questa Piattaforma coperta e riscaldata, un Campo per intendersi, a ridosso dell’ex bar dei parcheggi sotto San Gabriele, zona Terminal!
    … sí avete capito bene, vicino quell’edificio MAI Terminato ma in uno stato Terminale, per chi non lo sapesse ci spenderemo altri 900 mila euro di soldi pubblici, NOSTRI, per ripararlo!
    Immaginate la riqualificazione di quell’area, di quell’attività annessa!
    Immaginate se durante il NeveMoto del 18 gennaio scorso, avessimo allestito il COC dentro questo Campo Riscaldato anziché in mezzo alla strada sotto la caserma dei Carabinieri!
    Immaginate se durante il Sisma si possa avere un luogo di riparo o per un semplice conforto!
    Immaginate l’arrivo dei mezzi di soccorso e dell’esercito o la possibilità di far atterrare un elicottero durante l’emergenza vicino a questo Campo!
    Immaginate di poterlo sfruttare per il ricovero dei pelligrini in quelle giornate di particolare affluenza al Santuario!
    Immaginatelo come campo base per eventuali soccorsi anche montani!
    Immaginate quante altre funzioni potrebbe assolvere se esistesse!
    Bene, dopo aver illustrato i vantaggi di tale struttura, rapportiamolo al suo costo di realizzo!
    Un famoso slogan di Televendita, direbbe: “A sole 200 mila euro IVA COMPRESA potremmo avere tutto questo pagabile con comode rate a TASSO ZERO!
    …mh
    …mh
    …”EPPUR SI MUOVE!”
    diceva Galileo Galilei
    …ma La Santa Inquisizione riteneva tutto questo “Eresia” e passeranno anni per capire che “La Santa, cosí SANTA NON ERA”!
    Cari Amministratori, carissimi Assessori delegati, non badate soltanto alla riconoscenza del supporto elettorale ricevuto!
    Questo sistema denominato “Marchetta Elettorale” ormai é stato dimostrato che alla lunga non porta frutti per la collettività ma Aumenta la Decrescita di questo territorio che vede sempre piú Emigranti nonostante gli Immigrati!
    Ebbene sí, stiamo regredendo!
    Ci dobbiamo riprendere ed il tempo per farlo é sempre meno!
    É ora di dire basta!
    Il Progetto c’é!
    Il Sito c’é ed é già urbanizzato! (illuminazione, elettricità, gas e fognature ci sono già)
    Il Computo metrico c’é!
    I Preventivi ci sono!
    Le Ditte specializzate per il realizzo già hanno verificato la fattibilità!
    Le Donazioni ci sono!
    Che volete di piú?
    …mh
    …mh
    …EPPUR SI MUOVE!
    direbbe Galileo Galilei.
    Spero di aver svegliato almeno una coscienza!
    Se cosí fosse, lo sforzo fatto non sarebbe stato cosí vano!
    …Isola sta morendo insieme alle coscienze isolane!
    Svegliamoci da questo coma!
    Facciamolo almeno per i nostri Figli, per tutti i Bambini!
    Questo sí che significa dare loro la Priorità! Vero Assessore?
    Un Anonimo isolano che poi tanto anonimo non é!

    Ti piace il commento?