E’stato rintracciato dai Carabinieri della Compagnia di Teramo il turista tedesco che da sabato, dopo aver parcheggiato la sua Skoda station wagon lungo la strada che da Isola del Gran Sasso conduce verso Fano a Corno, era sparito nel nulla. I cittadini della zona avevano segnalato la presenza di quell’auto, con targa straniera, ai militari temendo che potesse essere di qualcuno rimasto vittima di un incidente o di un malore nei boschi. Ma, per fortuna, nulla di tutto ciò.

Il proprietario, un giovane tedesco in vacanza in Italia, era stato visto muoversi nel sentiero che costeggia il Mavone a bordo di una mountain bike e poi non far più ritorno. I militari hanno avviato gli accertamenti del caso e ieri hanno rintracciato il turista: sta bene, aveva raggiunto Campotosto e qui si era fermato in tenda per qualche giorno.

Ieri è tornato a Isola del Gran Sasso a recuperare la sua Skoda. La segnalazione dell’auto parcheggiata lungo la provinciale 39 era giunta anche alla Polizia tedesca che aveva allertato la famiglia del ragazzo: proprio i familiari avevano però rassicurato sul fatto che il giovane è solito fermarsi per giorni in zone di montagna essendo appassionato di escursionismo e campeggio.

Tuttavia, anche il maltempo delle ultime ore aveva destato preoccupazione nei cittadini della zona di Isola che, nel denunciare la presenza di quell’auto abbandonata da giorni in una zona così particolare, hanno di certo mostrato grande senso di civiltà e di responsabilità.

Fonte: La Città