Una perizia della Reluis deciderà se può essere adeguata o no.

A Isola una perizia della Reluis deciderà il destino della scuola media. Si è svolto ieri il sopralluogo dei tecnici dell’organismo interuniversitario che fa capo alla Protezione civile nell’edificio dichiarato inagibile dopo il sisma del 30 ottobre al fine di valutare se è recuperabile o se sarà necessaria la costruzione di una nuova scuola.

Una verifica arrivata dopo l’incontro di venerdì a Pescara tra il sindaco Roberto Di Marco, il commissario alla ricostruzione Vasco Errani e il governatore Luciano D’Alfonso nel quale il primo cittadino ha invocato la celere risoluzione del problema delle scuole nel suo Comune. Dopo la chiusura dell’edificio che accoglie le medie, infatti, gli alunni sono stati trasferiti nelle scuole primaria e dell’infanzia di Cerchiara con non pochi problemi di viabilità e lamentele da parte dei genitori, mentre i promessi Musp (moduli scolastici provvisori) non arrivano.

«La Reluis ha operato una verifica sullo stato dell’edificio inagibile e abbiamo fornito loro sia la relazione geologica, sia il progetto preliminare della nuova scuola media», ha spiegato il sindaco, «ora attendiamo la perizia che ci dirà se procedere al recupero con adeguamento sismico dello stabile, con l’arrivo di un Musp per il tempo dei lavori, o se costruirne uno nuovo entro pochi mesi. L’importante è che abbiamo presto una scuola sicura, perchè la situazione attuale non è accettabile»

Fonte: Il Centro