Simbolo lista Progetto ComuneRiceviamo a pubblichiamo il comunicato stampa del gruppo consiliare “Progetto Comune”.


Ci abbiamo provato in tutti i modi, ma contrastare l’arroganza di questa Amministrazione è pressoché impossibile! Come è impossibile stimarne l’inettitudine e l’impreparazione. Già nel Consiglio Comunale del 29.03.2016 la maggioranza è stata costretta a rinviare ben quattro delibere portate all’ordine del giorno, perché non ne conosceva i contenuti o perché erano atti formalmente inapprovabili.

Non volendo fare nuovamente brutte figure, la maggioranza si compatta e decide di fare quadrato sulle proposte di deliberazione portate al Consiglio Comunale del 29.04.2016. E qui dà il meglio di sé. Nonostante i consiglieri di Progetto Comune avessero fatto notare che nelle proposte di delibere vi erano errori (e orrori) materiali, oltre che palesi incongruenze con la normativa nazionale, forte del fatto di NON sapere cosa stesse approvando, a discapito dei cittadini isolani, la maggioranza:

  • REINTRODUCE unilateralmente la TASI sulla prima casa (tolta dal Governo);
  • SPENDE oltre € 65.000 per lo spazzamento stradale;
  • PREVEDE entrate IMU maggiorate sui comodati gratuiti, nonostante il Governo avesse approvato degli abbattimenti;
  • NEGA LE AGEVOLAZIONI per il compostaggio domestico nonostante le promesse e gli obblighi di legge.

ABBAGLI macroscopici che dovranno essere immediatamente corretti! Questa sciatteria burocratica è il risultato dello spropositato smantellamento degli uffici e dei maldestri e scellerati tentativi di riorganizzare una macchina amministrativa ormai portata alla deriva dalle loro scelte!!!

DA NON CREDERE!

Eppure è andata proprio così. E ci sono i filmati del Consiglio a testimoniarlo! “Le delibere sono state fatte così, e così verranno approvate!”. Questa la risposta dell’Assessore al Bilancio. Tesi condivisa da tutti i Consiglieri di maggioranza che approvano!

“Se ci sono degli errori, dovranno essere i cittadini a farlo presente in Comune e noi ci attiveremo!”. Questa la soluzione proposta dagli amministratori!

VERGOGNOSO!

Un errore umano, il mancato controllo, può e deve essere capito, perdonato e corretto; purtroppo, durante il Consiglio Comunale, non c’è stato nulla di tutto questo nella volontà degli amministratori!

I CITTADINI HANNO IL DIRITTO DI ESSERE TUTELATI E NON IL DOVERE DI SEGNALARE PECCHE EVIDENTI PER AVERE GIUSTIZIA!

Vorremmo ricordare ai componenti di questa “sgarrupata” amministrazione che sono stati eletti per fare gli interessi dei cittadini isolani, i quali non meritano impreparazione, né disattenzione o superficialità!

Tutte virtù di cui i nostri consiglieri di maggioranza sembrano superdotati!

“I buoni rideranno e i cattivi piangeranno, quelli del Purgatorio un po’ ridono e un po’ piangono. Io speriamo che me la cavo!”

Il Gruppo Consiliare “Progetto Comune”