“Stato confusionale”, la replica della maggioranza alle accuse dell’opposizione

 

Pubblicata nei giorni scorsi la risposta al manifesto del PDL che accusava la nuova giunta di numerose mancanze politiche ed amministrative.


Dopo il “letargo” post elettorale tenta il risveglio un centro destra rimasto tuttavia ancora frastornato dalla cocente sconfitta, tanto che stenta a riprendersi.
Lo stordimento e’ tale da far confondere l’i.r.a.p. (sigla che significa imposta regionale sulle attivita’ produttive) con l’addizionale i.r.pe.f. (sigla che significa imposta reddito persone fisiche) nonostante che della questione si sia discusso in Consiglio Comunale ove e’ stato spiegato all’opposizione (e con parole semplici) chel’introduzione dell’i.r.pe.f.  si e’ resa necessaria per i tagli del governo Berlusconi, tanto e’ vero che oggi si parla di rintroduzione dell’ici.
Il disorientamento del centro destra e’ piu’ evidente quando confonde la complessa questione del prelievo di legnatico con la semplice ripulitura dalle sterpaglie e dalla spinacalce dell’area limitrofa al santuario di san gabriele; una operazione a costo zero e quantomai necessaria per il decoro di un sito di grande importanza per il nostro comune.
Lo shock elettorale ha fatto anche dimenticare al centro destra che tutte le difficolta’ sul terremoto sono derivate e continuano a derivare dall’esclusione dal cratere e che per poterle risolvere basterebbe che Gianni Chiodi, commissario straordinario per il terremoto e soprattutto Presidente della Regione Abruzzo, ritirasse l’appellocontro la sentenza del Tar Lazio
Lo stato confusionale sfiora infine il delirio, diventando ancora piu’ preoccupante, quando si addebita agli amministratori addirittura di essersi sostituiti ai dipendenti comunali; questo, dalle nostre parti, si chiamaimpegnoconcetto evidentemente sconosciuto al centro destra.
Siccome non si puo’ concedere il beneficio dell’ignoranza a tutti coloro che pretendono di amministrare la cosa pubblica, ne diviene che questa opposizione e’ in perfetta malafede.

Progetto Comune

  • nicola trabassi

    Per voi fare politica è stato sempre facile,,, c'è un problema,,,aumentiamo, c'è un fuori bilancio,, aumentiamo, mi sembra di vedere la vecchia DC. Forse non vi rendete conto che il 70% della forza lavoro di questo nostro comune ha una tassa fissa che si chiama LAVORO FUORI COMUNE, che è la spesa di chi si sveglia la mattina per andare a lavorare ed è di 300 euro al mese. Chiunque è andato a governare sia di DESTRA CHE DI PSEUDO SINISTRA non è stato capace di creare e valorizzare la nostra zona industriale , c'è una sola fabbrica che va avanti con le stampelle.. Forse vi conviene creare qualcosa altrimenti e ne sono sicuro, secondo me rimanete da soli a pagare le vostre tasse perchè da qui la gente se ne va………..

    Ti piace il commento?
  • dmm

    la saccenza è brutta consigliera , spiegaci cos'altro c'è ancora, poi con la tua parte politica, dai qualche soluzione, visto che il tuo amato PCI votò contro la zona industriale in CM,impegnatevi a trovare aziende che vogliano venire nella nostra zona , piuttosto che pontificar.Ne avessimo ancora di politici DEMOCRISTIANI!!!!!!

    Ti piace il commento?
  • stefano [n.a.]

    Nelle frazioni non è Natale, infatti non sono state messe le luminarie natalizie che ogni anno sempre dato il tocco della festività del natale che anche noi delle frazioni meritiamo e che ci spetta come cittadini di questo comune. Sembra un fatto da poco conto ma non lo è…. Perchè a noi non spettano queste cose? Questi sono i tagli per risparmiare? Non credo che si possa risparmiare su queste cose…siamo veramente allibiti.
    Scrivo da Fano a Corno ma fecendo un giro non vedo luminarie nemmeno a Casale e Cerchiara.

    Ti piace il commento?
  • nicola trabassi

    Presuntuoso è chi non è capace di fare niente per questo comune e se la prende con chi si mangia i bambini….E anche se il mio amato pci votò contro la zona industriale non è una scusa per restare con le mani in mano. P.S. ci mancano i politi democristiani , le alleanze con mafia e p2 mancano anche ai magistrati. La corruzione di chi ci ha governato dal dopoguerra alla fine della prima repubblica che ci ha portato a tutto quello che ora stiamo vivendo…..

    Ti piace il commento?
  • stefano [n.a.]

    Ieri hanno messo qualche luminaria in più …..non voglio essere sempre criticono ma a volte mettono delle luminarie già bruciate

    Ti piace il commento?
  • stefano [n.a.]

    Pardon volevo dire criticone e non criticono….
    Vorrei che questa nuova amministrazione recepisse l'idea di lavorare con precisione ed equità controllando le ditte che prendono in appalto i lavori e verificare come esse lavorano senza fare sconti , e tutto questo per salvaguardare il denaro che i contribuenti pagano in tasse ogni anno senza avere i servizi che invece ci si aspetterebbero

    Ti piace il commento?
  • ddm

    avrà piovuto forse? c'è stato qualche alito di vento forse? prima di aprire la bocca anzi di scrivere ,guardati attorno ,è meglio una parola non detta che una sciocchezza scritta .buon natale e lascia perdere le tasse che non c'entrano nulla

    Ti piace il commento?
  • ddm

    guarda che sei tu che te la stai prendendo con il mondo intero ti ho solo invitato a trovare soluzioni se le hai,lascia perdere chi si mangia i bambini, ristabilire la verità evidentemente fa male, togliti qualche benda e analizza la situazione senza avere per forza un nemico da combattere vivi meglio e farai un buon sevizio alla comunità. buon natale

    Ti piace il commento?
  • stefano [n.a.]

    Il forte di qualche giorno fa abbatte un palo di illuminazione del campetto sportivo che cade sulla recinzione danneggiando anche quella. Avevamo avvisato di questa eventualità i responsabili dei lavori e i progettisti, ma non ci hanno ascoltato. I dettagli sul sito http://www.fanoacorno.org

    Ti piace il commento?
  • nicola trabassi

    L' ennesima e vergognosa dimostrazione di incapacità e di lassismo della nostra amministrazione, che alla prima neve e i primi freddi non provvede a nulla…….è nevicato il 24 dicembre a sera e nessuno a provveduto con gli spartineve, nessuno ha provveduto con gli spagisale tanto è vero che la strada che collega casale fano a isola questa mattina era al limite del preticabile…cambiano le amministrazioni ma i problemi reali rimangono sempre gli stessi anzi peggiorano.C'è veramente un piano neve e se c'è chi non ha provveduto ad attivarsi?

    Ti piace il commento?