Comunicato stampa di Sinistra Ecologia e Libertà

 

Disappunto del partito dopo l’incontro del PD con l’assessore Paolo Gatti

La nostra assenza all’incontro di Venerdì 29 con Paolo Gatti è più eloquente di qualsiasi discorso pronunciabile la sera stessa. La volontà è quella di ribadire la compattezza di tutta la lista attorno ad un “Progetto Comune” di Centro-Sinistra, nel quale Sinistra Ecologia Libertà pone l’accento su di un nuovo modo di fare politica.

Rimane però il fatto grave che tale iniziativa non era stata concordata in sede di coalizione (e nemmeno a livello provinciale), non faceva parte del programma di campagna elettorale ed evidentemente è il frutto di un patto elettorale tra una parte del Centro-Destra isolano, Gatti, il candidato Sindaco ed il PD (di tale accordo questi ultimi si assumono tutte le responsabilità).

E’ un momento di disaccordo tra Sinistra Ecologia Libertà e le forze che adoperano questo modo “eccessivamente” elastico di concepire la politica delle alleanze, ma siamo sicuri che questa uscita infelice sia unica e non sarà assolutamente ripetuta in futuro.

Ci auspichiamo che il PD, il candidato Sindaco e l’intera coalizione vogliano in seguito assumere comportamenti e posizioni che contribuiscano a ridare chiarezza alla politica e non incoraggiare un trasformismo di basso profilo, che non può far altro che alimentare la già dilagante sfiducia dei cittadini nei confronti del sistema democratico.

Per noi è indispensabile che i tutti componenti della coalizione tengano sempre presenti gli obiettivi del programma della nostra lista: operare per affrontare i problemi del territorio e del suo sviluppo in piena trasparenza e con il coinvolgimento dei cittadini.

Siamo certi che un continuo confronto aperto sia utile per continuare a costruire insieme un “Progetto Comune” per Isola!

Comitato Direttivo
Sinistra Ecologia Ecologia Libertà
Circolo di Isola Gran Sasso

  • two face

    Sinceramente è un comunicato che vi potevate risparmiare. A elezioni di questo livello ben poche persone votano in base al credo politico, molto di più contano le persone candidate. Il vostra visione dogmatica della divisione generale della politica è da sempre un punto debole, predicate apertura ma praticate chiusura.

    Ti piace il commento?
  • Alessandro Catucci

    Comunicato doveroso e che condivido. Vi sta parlando uno di destra,dunque questa mia condivisione assume un significato maggiore. Detto questo, voi di Sel non eravate a conoscenza dell'ennesimo salto della quaglia dell'ex sindaco Bucciarelli? Com'è,in questo caso va bene? Il candidato Di Marco non l'ha messo in lista Bucciarelli?
    Grazie per la risposta

    Ti piace il commento?
  • katiuscia donatelli

    Complimenti Alessandro hai centrato il punto. Il candidato Di Marco è stato ,nell'amministrazione Bucciarelli vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici, strano che nessuno lo ricordi…era criticato aspramente dalla sinistra per la sua poca presenza nelle stanze del comune(lavorava fuori zona ) e per la sua dialettica poco comprensdibile ai cittadini che non fossero di Cerchiara!! possibile che oggi sembra strano scoprire la sua provenienza politica, suo padre è soprannominato 'musulen'. Mi spiace per voi di Sel ma l'episodio dell'altra sera non sarà l'unico.

    Ti piace il commento?
  • Aldo

    Cari componenti del Comitato direttivo SEL, il vostro comunicato e' condivisibile dal punto di vista della coerenza e da quello politico-ideologico; tuttavia, trovo doveroso fare alcune osservazioni.
    Primo: e' ben noto da tempo, anche a chi non aderisce a Progetto Comune, che c'e' l'intenzione di cavalcare problemi interni locali e non del Pdl per raccogliere consensi a Destra. Lo stesso Alfredo dichiara pubblicamente l'innesto del Pdl e di Gatti (vedi pubblicazione su questo sito del 29/4). Questi innesti hanno bisogno del loro spazio e di pubblicita' anche a livello provinciale oggi ed in futuro. La presenza di Gatti a questo incontro era preannunciata; ed il suo appoggio noto da tempo. Pertanto, una prima conclusione sarebbe: potevate pensarci prima!
    Secondo: se avete aderito a Progetto Comune perche' stimate i suoi componenti e considerate valido il programma indipendentemente dalla composizione politica della coalizione (opinione ben accettabile per elezioni comunali), allora il vostro comunicato e' fuori luogo e rende le vostre azioni cotraddittorie.
    Al vostro elettorato non bastano comunicati in particolare in presenza di quanto scritto sopra; non basta sventolare una bandiera di ideologia politica e coerenza di fronte a questi fatti; al vostro elettorato occorrono prese di posizione coraggiose oppure e' meglio tacere poiche' la "frittata" e' fatta. Cordialmente.

    Ti piace il commento?
  • falconi tiziano

    A two face voglio dire che bisogna stare attenti a non utilizzare come argomento certi luoghi comuni per cui se si è seri e rigorosi si diventa moralisti e parrucconi, se si difendono dei principi si diventa dogmatici, se si dice che un uomo pubblico, per di più presidente del consiglio, non può andare con le minorenni , non può frequentare personaggi come Lele Mora o essere amico di mafiosi come Dell'Utri o Mangano (lo stalliere di Berlusconi), si diventa comunisti, se si difendono i diritti dei lavoratori e si è contro il lavoro precario si diventa conservatori, se si dice che la legge è uguale per tutti si diventa giustizialisti: questo modo di pensare, purtroppo diffuso, è il frutto del capolavoro di Berlusconi, il quale con 30 anni di Grande Fratello, Isola dei Famosi, culi e tette al vento, telenovelas, è riuscito a spappolare il senso civico di un popolo.
    Per noi è indispensabile che i tutti componenti della coalizione tengano sempre presenti gli obiettivi del programma della nostra lista: operare per affrontare i problemi del territorio e del suo sviluppo in piena trasparenza e con il coinvolgimento dei cittadini.
    A Katiuscia, della quale ho letto qualche intervento su questo sito quando faceva parte del gruppo Civicamente, del quale ho nutrito e nutro molta stima per alcuni suoi componenti, dico: è fisiologico e naturale che in ogni partito o associazione di qualsiasi tipo ci siano evasori delle tasse, affaristi, vecchi in odore di semenza senile, (vedi Berlusconi) QUAGLIE, ma se ognuno avesse il coraggio di controllare e denunciare quelle che sono in casa in casa propria(nel senso politico), ci sarebbe meno ipocrisia e forse pian piano diminuirebbero.

    Ti piace il commento?
  • valeriano alla sinis

    Come facciate a votare Gatti non lo so. CErto che è strano… tutto strano

    Ti piace il commento?
  • domenico

    Cari amici di SEL ormai è tardi!!! avete ingoiato due bei rospi (vedi l'accoppiata Bucciarelli-Di Marco) d'altronde per una manciata di voti, pur di vincere….. chissà se avessero insistito un pochino di più avreste ingoiato anche qualche "camicia nera",adesso non si riesce a capire il perchè di questo comunicato, cosa vi aspettavate….

    Ti piace il commento?
  • ciano

    Cara katiuscia se la provenienza politica dipendesse dalla genealogia bisognerebbe spiegarlo a tuo nonno di Fano come mai tu sei di destra!
    A scanso di equivoci comunque il soprannome "musulen" nasce in un contesto dove la politica non c'entra proprio nulla e anzi mi risulta che il buon vecchio musulen sia stato per tantissimo tempo un sindacalista della CGIL oltre che attivista del Partito Socialista Italianoma questo è poco pertinente!
    Molto pertinente invece è questa tua convinzione sulla dialettica "cerchiarese"..forse la dovresti spiegare ai tuoi candidati di cerchiara e ai loro elettori..o forse è questo il motivo per cui il tuo consigliere di allora e candidato di ora (Fiore Di Saverio) per cinque anni ha ricoperto la carica di capogruppo senza mai prendere la parola in consiglio.Forse parlava troppo Cerchiarese??? Sicuramente però predichi male e razzoli bene visto che sei corsa ai ripari a difesa delle diversità e territorialità con l'inserimento della Lega Nord(cerchiarese??) nel tuo gruppoessa sì espressione di coerenza polita nella figura del segretario.morale della favola :
    ad ognuno il suo Di Marco!

    Ti piace il commento?
  • katiuscia donatelli

    Domenico condivido a pieno; ieri sera ho tentato più volte di rispondere a Tiziano ma c'era qualche problema nel sito!! ho usato proprio le tue stesse parole 'ingoiare rospi' e che rospi! un ex sindaco forzista e un ex vicesindaco ed ex assessore ai lavori pubblici della medesima amministrazione!!!per quanto riguarda l'allusione ai salti della quaglia di Tiziano ti spiego caro Tiziano che quando io ho partecipato agli incontri di Civicamente non avevano ancora un nome, eravamo circa 8-10 persone al massimo e la mia partecipazione si è conclusa dopo tre incontri. Con questo non rinnego nulla mi piaceva conoscere un nuovo progetto che si definisce apolitico. Il mio percorso invece è stato, e tutti lo sanno, sempre politico, provengo orgogliosamente dalle fila di AN, ho sempre frequentato il partito essendo stata per molti anni membro del direttivo del circolo di Isola. questo per chiarire ai lettori del sito, in oltre io scrivo su questo sito da molto tempo prima che civicamente nascesse ma
    forse tu non frequentavi questo forum. comunque poichè sei anche tu un candidato ti auguro buona fortuna! con simpatia Katiuscia.

    Ti piace il commento?
  • katiuscia donatelli

    Forse non hai letto bene ciò che ho scritto :"era aspramente criticato dalla sinistra per …" ecc. quindi non sono mai stata io ad accusarlo di questo ma molti miei amici che militano nella sinistra e che oggi mostrano un atteggiamento diverso. Comunque volevo soltanto sottolineare come a volte si fanno delle accuse e poi per una ragione qualunque si è costretti a tornare sui propri passi. In merito alle candidature della lista di cui faccio parte è ovvio che condivido a pieno la presenza di tutti soprattutto i candidati delle frazioni, persone dinamiche, brillanti e simpatiche, che possono dare un contributo importante ad una eventuale futura amministrazione; del resto l'hai detto tu mio nonno è di Fano ed anche io ho vissuto i primi anni della mia vita a Fano.
    Ti ringrazio per il chiarimento sul soprannome del quale ovviamente ho frainteso le origini, chiedo venia, può capitare a tutti di sbagliare

    Ti piace il commento?
  • ang

    Il motivo per cui ci sono tutti questi cambi di bandiera va molto aldilà del fisiologico..
    è che ci sono fondi e finanziamenti ingenti che debbono arrivare ad Isola ecco perchè tutti vogliono salire sul presunto carro del vincitore..starsene all'opposizione significherebbe rinunciare alla spartizione della torta(almeno in teoria..!)

    Spartirsi una torta insolitamente più grande del solito perchè le famiglie si allargano..figli in età da matrimonio,o sposati ,da piazzare, mogli dei figli o mariti delle figlie da infilare nell'ente o nel comune(occhio alle prossime assunzioni anche se ormai i concorsi si fanno tutti entro la legalità ,ma ad hoc,con bandi ad hoc etc..ma un abuso di ufficio si può sempre strappare ad un giudice che sa come muoversi dentro le cose pubbliche..quindi un esposto non guasta mai…!)

    Sono principini i cui genitori non vogliono vadano a lavorare fuori o i nfabbrica.. la fabbrica a 40-50km di casa con turni massacranti solo per quelli che non hanno padri intrallazzoni..
    Potrei fare nomi e cognomi di costoro e tutti capirebbero..ma sono sicuro che capiranno lo stesso..

    Piazzare i figli ,buoni a nulla(spero che leggano gli interessati in modo da riconoscersi)anche Dante si chiedeva non sapendo dare risposta perchè da un albero rigoglioso(il padre,la famiglia) potessero spuntare dei rami rinsecchiti(i figli!)..consci di questo i padri si danno da fare come pazzi per piazzare i figli e portarli per mano ..
    per piazzare figli incapaci non rimane che la politica..essendo venuto meno il merito..

    non vedo fibrillazione nella popolazione vedo fibrillazione in taluni candidati che rischiano di rimanere se non vengono eletti,senza lavoro… passando da 2000-3000euro al mese a zero!Eh già perchè anche se teoricamente gli stipendi politici che si riescono ad ottenere non superano 1500-1800euro al mese..poi da politico si riesce a farsi assumere anche da privati imprenditori ed ecco che si arriva a 3000… non male per non aver dimostrato nessun merito..

    Chiedete ad un ingegnere quando prende se va a lavorare in un azienda,parte da 1200euro al mese..e si deve fare un mazzo tanto per salire..
    alla Micron di Avezzano dopo 7anni di dura gavetta se chiedi 2200euro ti dicono ''può andare via''
    e costoro invece 2000-3000 euro premi produzione di 10-15mila euro a natale in busta paga per aver fatto cosa?
    Spesso gli applicano il massimo del premio produzione..praticamente a natale di cambi l'auto senza problemi..

    Se invece non rientri in questa categoria a natale al massimo hai 1000euro di tredicesima per pagare le bollette..dopo esserti fatto il mazzo tanto e migliaia di chilometri sia che sei un ingegnere sia che sei un operaio..(non parlo di ingegneri raccomandati che lavorano in enti pubblici..li è sempre lo stesso giro!)

    di questo dovrebbe parlare un partito che si dichiara si essere di sinistra,come il PD
    ma lo è veramente?O ha invece interessi ben diversi..
    E la Destra?
    ne parla?Fa qualcosa?

    Ti piace il commento?
  • Enrico

    la risposta completa è giunta anche qua su isola4you, basta leggerla. E' chiarissima.
    il CENTRO-SINISTRA.
    http://www.isoladelgransasso.it/home/speciale-ele

    Ti piace il commento?