Country-House abusiva, condannato ad 8 mesi il Sindaco Fiore Di Giacinto

 


Finisce il processo per la Country house abusiva nel parco nazionale Gran Sasso-Laga con condanne di  8 mesi al Sindaco uscente di Isola del Gran Sasso, Fiore Di Giacinto (difeso dall’avvocato Antonello Di Biagio),  e al dirigente comunale Guerino Di Stefano. Questa mattina  è arrivata la sentenza dai giudici del Tribunale collegiale di Teramo che hanno confermato il reato di abuso d’ufficio per entrambi.

Un anno, sempre per abuso d’ufficio, a  Luigi Savini, ex assessore alle attività produttive, imputato anche come costruttore. 

Per Luigi Savini e i fratelli della “Edil Park”,  Roberto, Domenico e Aladino l’accusa era anche di abuso edilizio. I tre però sono stati assolti per non avere commesso il fatto.  Nel processo era entrata anche Maria Savini, la figlia ex assessore , imputata  anche’essa per abuso edilizio in qualità di progettista dell’immobile. La sua posizione poi è stata stralciata, ed è finito in un patteggiamento. 

Nel  febbraio 2007 la country house fu sequestrata dal Corpo Forestale dello Stato. L’operazione scattò dopo un lungo e difficile lavoro di indagine. Secondo  il Sostituto Procuratore Laura Colica, titolare dell’indagine, con il sequestro si era impedito che una importante area naturalistica diventasse sede di un vero e proprio villaggio turistico nel Comune di Isola. Una struttura che stava nascendo, però, senza le dovute autorizzazioni, tra cui quella del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Nel processo come parte civile si era costituto anche il WWF, poi uscito in quanto non specificamente legittimato.

Fonte: ekuo.it

 

  • Gianluca Di Carlo

    E' bene ricordare che questo è solo il primo grado di giudizio, e per tutti i cittadini vale il principio di presunzione di innocenza fino ad una eventuale condanna definitiva. Certo è che da un punto di vista politico amministrativo questa notizia potrebbe influenzare molto l'esito delle prossime elezioni amministrative, favorendo paradossalmente lo schieramento che spesso si lamenta di "giustizia ad orologeria".

    Ti piace il commento?
  • alfredo

    Grande avv. Gianluca Di Carlo , grazie di cuore da parte di tutti noi cittadini di Isola del Gran Sasso per averci spiegato bene quanti sono i gradi di giudizio affinchè una sentenza possa dirsi definitiva; ti consiglio di proporti come dodicesimo della lista di centro sinistra/destra (Di Marco-Bucciarelli-Cervella), Sindaco Di Varano. Continua così, la tua faziosità è nota; la tua sudditanza ad Alfredo anche. Non ti preoccupare presto salirai come vincitore su di un altro carro di Carnevale, pieno di maschere di Centro, Sinistra , Destra. Ricordati infine che lo schieramento che spesso parla di Giustizia ad Orologeria è massicciamente presente nello schieramento che tu sostieni.

    Ti piace il commento?
  • Gianluca Di Carlo

    Era solo una precisazione, che per correttezza ho inserito come commento e non nell'articolo essendo un mio pensiero, oppure non ho diritto a esprimere neanche le mie considerazioni? Tranquillo, non ambisco nè a fare l'avvocato, nè ad entrare in questa politica isolana così deprimente. Circa la faziosità, deve essere proprio particolare se questo sito è stato uno dei primi a pubblicare la notizia della condanna, che obiettivamente danneggia per le prossime elezioni lo schieramento di centro sinistra. Per carnevale ci manca quasi un anno, abbiamo altre iniziative da portare avanti e mi è bastato, ti assicuro, stare sul carro reale e divertente del vero Carnevale. E comunque chiunque parli di "giustizia ad orologeria" secondo me è in errore, a prescindere dallo schieramento; la giustizia fa il suo corso e di questo caso se ne è parlato tanto anche in passato, quindi la sentenza era attesa, prima o poi. Certo secondo la politica non è mai il momento giusto per le condanne…]]
    >

    Coraggio e trasparenza
    <![CDATA[Caro "alfredo" sarebbe il massimo se firmassi i tuoi interventi e non usassi il solito luogo comune dell'anomimato.

    Ti piace il commento?
  • alfredo

    CAPISCO LA "VOSTRA" VOGLIA DI INDIVIDUARE CHI E' L'AUTORE DI COMMENTI COSI' SCOMODI MA VERI, PUNTUALI E NON PILOTATI DA NESSUNO SCHIERAMENTO (ANCHE SE PUO' SEMBRARE IL CONTRARIO). IL MIO NOME E' ALFREDO; SONO DI ISOLA ANCHE SE MI VERGOGNO; RITENGO LA POLITICA UNA COSA SERIA E ANCORA DI PIU' SERIO RITENGO CHE SIA AMMINISTRARE UNA COLLETTIVITA' PROVATA COME LA NOSTRA DA CORRUZIONE, CLIENTELARISMO E …………… RITENGO LA LISTA DI CERVELLA UNA PRESA PER IL C..O, LA LISTA DI DI VARANO UN'ALTRA PRESA PER IL C..O E CONSERVAZIONE DELLO STATO ATTUALE (COME SOPRA DESCRITTO) E LA LISTA DI MARIANO DOTATA DI UNA SOLA COSA COERENZA E MANCANZA DI MISCHIUMI DI FORZE.
    A TE DICO SOLO SE SEI AMANTE DELLA DEMOCRAZIA PUBBLICA I MIEI COMMENTI COSI' COME SONO PIENI DI VERITA' CHE TUTTI CONOSCETE MA CHE NON AVETE IL CORAGGIO DI DIRE. CIAO

    Ti piace il commento?
  • Gianluca Di Carlo

    Caro "alfredo",
    non so a chi ti riferisci con "vostra", ma non ho nessuna voglia di individuare chi è l'autore che si cela dietro il tuo alter ego, ti chiedevo solo di essere più corretto nei commenti, senza lasciare offese e accuse generiche, quasi agli estremi della diffamazione (e in caso di denuncia saresti sicuramente individuato dalla polizia postale).
    Non vorrai far chiudere questo spazio di "democrazia pubblica" proprio durante la campagna elettorale? Oppure è proprio questo il tuo obiettivo?
    La partecipazione sul web è ormai un diritto, ma bisogna saperlo usare con parsimonia e reale utilità, non come semplice e rozzo mezzo di delazione.

    Ti piace il commento?
  • ALFREDO

    grazie per la lezione di vita e viva alfredo (in tutti i sensi)che ci da di che mangiare.

    Ti piace il commento?
  • d

    alfredo sei troppo agitato e nervoso.in democrazia tutti possono farsi avanti e presentarsi.la dittatura è finita da un pezzo.ciao

    Ti piace il commento?
  • paperinik

    ma pippo, topolino, minni, qui quo qua non erano disponibili per la candidatura? povera Isola e poveri noi.Riusciremo mai a ridare un senso alla politica? Riusciranno i nostri eroi a capire il senso del loro incarico? Ai posteri l'ardua sentenza.

    Ti piace il commento?
  • alfredo

    Caro d non ti sei accorto che abiti in un paese dove tu non puoi decidere nulla; non conti nulla; contano solo i figli e parenti e amicici di Avv. noti. La dittatura finirà solo se la gente come te aprirà gli occhi e valuterà la passata amministrazione e opposizione (CERVELLA) un insieme di personaggi legati da potere, soldi, clienteralismo, ……. che la magistratura ha già colpito e che spero continuerà a colpire…. Apri gli occhi e torniamo alla democrazia.

    Ti piace il commento?
  • Antonio

    Caro Alfredo, mi piacciono i tuoi commenti! Li trovo pertinenti e ben ponderati. Condivido quanto scrivi e mi chiedo: io di Sinistra a chi dovrei votare! La Sinistra di Isola e' finita!

    Ti piace il commento?
  • Antonio

    Sono d'accordo con Alfredo. Quale democrazia! Isolani aprite gli occhi! Valutate la passata amministrazione e opposizione: nulla, connivente e votata ai propri interessi. La comunita' e' stata annullata. Lo sviluppo del Comune non deve guardare a pochi ma a tutti. Credo che una buona parte della nostra comunita' sia consapevole e mi auguro reagisca al di la' dei falsi schemi di ideologia.

    Ti piace il commento?
  • a

    Chi prova vergogna nell'essere isolano è TOTALMENTE LIBERO di andare a vivere altrove, nessuno è obbligato a restare. chi ha idee migliori delle passate, presenti e future amministrazioni è pregato di proporsi pubblicamente. chi vuole astenersi dal votare (poichè pensa che questa politica non sia degna di essere considerata) perde ogni diritto alla critica. troppo facile fare politica da bar. troppo comodo criticare chi propone liste non gradite. sarebbe meglio che coloro che si sentono molto svegli nell'osservare il da farsi di chi si propone, si dia da fare nel procurarsi uno spazio proprio dove esprimere le proprie idee, e magari un giorno presentare una lista propria nella quale attuare tutti i cambiameti e i progetti "all'altezza del comune di isola", che fin'ora sono stati espressi solo a chiacchiere.

    Ti piace il commento?